Chi sono

Chiara-Messina

Piemontese lontana dalle risaie da ormai più di dieci anni, per qualche tempo ho vissuto a intermittenza tra Vienna e l’Italia e ora mi sono stabilita (se così si può dire) a Berna.

Traduco dal tedesco, dall’inglese e dal francese testi sia letterari che tecnici-scientifici (soprattutto giuridici).

Mi occupo anche di revisione e correzione.

Oltre che traduttrice, sono terminologa e giornalista pubblicista.

Da poco ho iniziato una seconda laurea in Architettura, che è sempre stata una mia grande passione. D’altronde, lingua e architettura hanno molti tratti in comune, basti pensare al fatto che per entrambe si parla di struttura, costruzione, forma… La lingua è un costrutto, l’architettura una forma di espressione, tutto torna.

Quando non traduco, non studio, non disegno, non leggo, non scrivo, non sono in viaggio e non faccio sport, mi dedico a lavori creativi: risistemo mobili vecchi, cucio, riciclo… in una parola faccio la “crafter”.

Studi

2016 (Inizio) Corso di laurea triennale in Scienze dell’architettura, curriculum: architettura (Università degli Studi di Genova)

2016 Traduzione letteraria dall’inglese (Oblique, Roma)

2015 Fondamenta Storytelling (Scuola Holden, Torino)

2010 Doktorin der Philosophie (Übersetzerausbildung, Universität Wien)

2010 Dottore di Ricerca in Lingue, culture e tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Università degli Studi di Genova)

2006 Laurea Specialistica in Traduzione (Università degli Studi di Genova)

2003 Laurea in Lingue per i Rapporti Internazionali, Istituzionali, e d’Impresa (Università del Piemonte Orientale)

2000 Maturità Classica (Liceo Ginnasio “L. Lagrangia”, Vercelli)